Ampliato il progetto dell'app "Esplora Staccioli"

 

Per rendere pił completo il progetto "Esplora Staccioli"  (https://volterrastaccioli.it) č stata realizzata, a spese del Comune di Volterra,  la cartellonistica, con indicato il QRcode dell'app, che verrą apposta dall'Associazione Archivio Staccioli vicino alle sculture dell'artista presenti nel territorio della Provincia di Pisa. 
"Abbiamo deciso - dichiarano Viola Luti, assessora al Turismo del Comune di Volterra e Adriano Lonzi, consigliere con delega a Manutenzioni, Decoro e Arredo urbano - di integrare il progetto con una cartellonistica realizzata ad hoc per rendere maggiormente fruibile l'app "Esplora Staccioli",  in modo che i turisti possano avere immediato accesso alla progressive web app che permetterą loro di seguire l'itineraio delle sculture, mappate e georeferenziate, di Mauro Staccioli, ricevendo informazioni sulle opere, sul paesaggio attraversato e indicazioni turistiche sulle strutture ricettive. Le sculture, infatti, posizionate in punti panoramici strategici, permettono di cogliere la bellezza e l'unicitą del paesaggio della Valdicecina, promuovendo contemporaneamente l'arte, il turismo slow, i prodotti enogastronomici e artigianali del territorio, per soddisfare le richieste dei diversi segmenti della domanda turistica. Questa iniziativa fa parte di un pił ampio progetto di valorizzazione delle opere di Staccioli che l'amministrazione sta portando avanti e tra cui la sottoscrizione del Protocollo d'intesa tra Comune e l'Associazione Archivio Mauro Staccioli per la verifica statica, il restauro e la manutenzione delle opere distribuite nel territorio di Volterra".