1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

ULTERIORI MISURE PER LA GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 IN MATERIA DI COMMERCIO.

 

Ordinanza Regionale n.41


ULTERIORI MISURE PER LAGESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 IN MATERIA DICOMMERCIO.




Venerdì 24 Aprile consentita la vendita di cibo da asporto: la vendita da asporto, che potranno effettuare tutti i ristoranti e locali, anche artigianali, dovrà essere effettuata previa ordinazione on-line o telefonica per evitare assembramenti fuori e dentro il locale


I locali che vendono il cibo dovranno garantire che gli ingressi per il ritiro dei prodotti ordinati avvengano solo per appuntamenti e dilazionati nel tempo. Questo per evitare sia assembramenti all'esterno sia all'interno del locale dove sarà consentita la presenza di un cliente alla volta.
Ogni cliente inoltre dovrà permanere all'interno del locale il tempo strettamente necessario alla consegnae al pagamento dei prodotti.


Resta SOSPESA per i ristoranti ogni forma di consumo sul posto.


Consentita la possibilità di vendite di semi, piante, fiori ornamentali e piante in vaso anche negli esercizi commerciali specializzati così come quella di vendere calzature per bambini sia all'interno dei negozi specializzati in abbigliamento per bambini che nei negozi che commercializzano esclusivamente calzature per bambini.