1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

"Dal motore a scoppio alle supercar moderne" resterà visitabile fino al 9 gennaio

L'amore per le auto unita a quella per pennarelli e matite per un artista molto rinomato all'estero. Domenica 4 dicembre a Volterra si apre la mostra "Dal motore a scoppio alle supercar moderne" a cura di Diego Floridi, illustratore d'auto (vernissage ore 15,30 - Pinacoteca Civica). La mostra resterà visitabile fino al 9 gennaio.
«Si tratta di una mostra molto interessante - dichiara l'assessore al turismo del Comune di Volterra Gianni Baruffa - e la location che la ospita non è stata scelta a caso. E' un luogo che mette a contrasto la storia e futuro. Il Comune di Volterra scommette sui giovani e vuole offrire nuove possibilità. L'invito a visitare la mostra è rivolto a tutta la cittadinanza perché tutte le illustrazioni esposte sembrano foto fatte con penne e colori senza l'uso di computer».
«Vogliamo contribuire a dar luce alle migliori idee dei giovani - aggiunge il sindaco Marco Buselli -, facendo anche capire che pure da qua, da casa propria, è possibile coi mezzi di oggi, senza dover andarsene via da Volterra, far emergere le proprie idee, anche a livello internazionale».
Floridi realizza i suoi lavori su commissione ricevendo foto della vettura che si desidera far raffigurare  e che l'artista riproduce a mano con sfumature realizzate con pennarelli e matite. Ad apprezzare la sua arte sono soprattutto i clienti esteri, dall'America, Canada, Germania, Thailandia che richiedono di riprodurre su carta vetture di lusso come Porsche, Ferrari, Lamborghini, BMW e Mercedes.