1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Il primo cittadino Buselli spiega il suo voto contrario durante l'incontro tra i sindaci per delineare il futuro dell'area che ospitava la discarica

«Sulla cessione di un ramo d'azienda per il trattamento di rifiuti speciali l'assemblea dei soci di Asv, escluso il Comune di Volterra che ha votato contro, ha dato il proprio ok a procedere verso una manifestazione di interesse». Così il sindaco di Volterra Marco Buselli sull'incontro tra i sindaci per delineare il futuro dell'area che ospitava la discarica di Buriano. «Il mio voto contrario - aggiunge il primo cittadino - viene da una questione di metodo, prima ancora che di merito. Credo che il Consiglio Comunale debba dibattere e conseguentemente esprimersi prima, su un'ipotesi che può condizionare in modo determinante in un senso o nell'altro la vocazione del nostro territorio, oltre a rappresentare una grande incognita. La preoccupazione sulla tariffa resta, ma non può permettersi di condizionare le scelte future per un territorio, che prima di tutto deve avere garanzie sulla salute e sull'ambiente. La tariffa poi, con il gestore unico dei rifiuti, andrà ad allinearsi su tutto il territorio regionale, pur se resta da risolvere la questione del post mortem. Auspico - conclude Buselli - che il dibattito sia serio e rigoroso e che non ci si faccia incantare da soluzioni facili».

fonte: Uffcio Stampa