1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione

Il sindaco Buselli: «Abbiamo dato disponibilità a ricevere temporaneamente alcuni pazienti della struttura intermedia poiché si è presentata la necessità di accogliere un numero maggiore di pazienti quello preventivato sulla Rems transitoria»

Altri 4 pazienti alla Rems dii Volterra (Residenza per l'esecuzione delle misure di sicurezza detentive). I nuovi arrivi vanno ad aggiungersi ai 10 già presenti nella struttura attiva dall' 1 dicembre 2015 e a breve si unirà  un secondo reparto con altri 14 posti, consentendo la disponibilità complessiva di 28 posti entro la fine del mese. «Come Comune abbiamo dato disponibilità, tramite l'Azienda pubblica servizi alla persona Santa Chiara, a ricevere temporaneamente alcuni pazienti della struttura intermedia - spiega il sindaco di Volterra Marco Buselli - poiché si è presentata la necessità di accogliere un numero maggiore di pazienti di quello preventivato sulla Rems transitoria».  Oltre all'accoglienza nella struttura, i pazienti accolti nella Rems sono seguiti attraverso appositi percorsi terapeutici socio-assistenziali condivisi con i Servizi sanitari territorialmente competenti, coinvolgendo nel progetto complessivo anche l'Università degli studi di Pisa.

fonte: Ufficio Stampa