1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
Contenuto della pagina

SERVIZIO DI ADDEBITO SU CONTO CORRENTE DEI SERVIZI SCOLASTICI (SEPA)

 

L' Amministrazione comunale, in data 27.12.2013, aveva approvato l'indirizzo (G.M. 230/2013), proposto da questo Ufficio, di attivare la gestione degli incassi tramite lo strumento SEPA, (addebito su c/c) per la retta dei servizi asilo nido e centro gioco educativo ( ora spazio gioco educativo).


A partire da gennaio 2015, si intende ampliare il servizio a tutti gli utenti di trasporto e mensa scolastica.

Per attivare la domiciliazione dei pagamenti dovuti per i servizi educativi (asilo nido e spazio gioco educativo) e scolastici (refezione e trasporto) sul proprio conto corrente bancario, è necessario compilare l'apposito mandato per addebito diretto SEPA, reperibile a fondo della pagina.

Il modulo debitamente compilato può essere :

- consegnato personalmente presso l'Ufficio Istruzione del Comune di Volterra Palazzo Pretorio - Piazza dei Priori, 12 - primo piano.
- inviato tramite fax al n. 0588 88210 unitamente a copia fotostatica di un documento d'identità valido dell'intestatario del conto corrente.
- inviato tramite mail a: istruzione@comune.volterra.pi.it unitamente a copia fotostatica di un documento d'identità valido dell'intestatario del conto corrente.

L'attivazione può essere richiesta in qualsiasi momento dell'anno, avrà decorrenza dal mese successivo a quello della richiesta e resterà valida per tutto il ciclo scolastico.

Gli importi dovuti saranno addebitati con scadenza fine mese.

Ogni variazione dei dati bancari o revoca devono essere comunicati al servizio istruzione tramite i canali sopra riportati;
in questo caso il genitore dovrà provvedere al pagamento delle quote dovute, tramite bollettino di conto corrente postale o bonifico bancario intestato al Comune di Volterra.

Nel caso in cui pervenga dalla banca comunicazione di mancato addebito degli importi dovuti (insoluto), l'Ufficio provvederà con effetto immediato al riaddebito delle quote oggetto dell'insoluto ed a comunicare all'intestatario del conto corrente l'avvenuto insoluto.