1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
logo regione toscana

Dalla Regione strumenti per sostenere reddito e occupazione


Con piacere mettiamo a disposizione dei cittadini, sul sito
istituzionale del Comune di Volterra, le opportunità dei bandi
dell'Assessorato alle Attività Produttive della Regione Toscana.

IL SINDACO
Marco Buselli

 

 
 

 

Bando per contributo affitto

Sperando di fare cosa gradita vi informiamo che è attivo il bando per il contributo all'affitto rivolto ai giovani tra i 18 ed i 34 anni (con priorità per la fascia 30-34 anni), residenti in Toscana da almeno 2 anni presso il nucleo familiare di origine.

Il bando prevede un contributo variabile da 1.800 a 4.200 euro all'anno per tre anni (da un minimo di 150 ad un massimo di 350 euro al mese) a seconda delle fasce di reddito e tenendo conto della presenza e del numero di figli.

Gli interessati hanno tempo dal 15 gennaio al 28 febbraio 2014 compresi per presentare la domanda.

Come presentare la domanda:
La domanda può essere presentata a mano o per posta al seguente indirizzo:

Regione Toscana, D.G. Diritti di cittadinanza e coesione sociale, Settore politiche abitative, Via di Novoli 26, 50127 Firenze e per via telematica attraverso il sistema informatico regionale denominato "Ap@ci" oppure tramite la propria casella di posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo regionetoscana@postacert.toscana.it.

E' possibile scaricare il bando e la modulistica a questo link
http://www.giovanisi.it/2014/01/15/casa-bando-per-il-contributo-allaffitto-scadenza-28-febbraio-2014/


Per maggiori informazioni:

Giovanisì
Numero verde 800 098 719 (lunedì- venerdì, ore 9.30- 16)

URP Regione Toscana
Ufficio relazioni con il pubblico della Regione Via di Novoli, 26 Firenze
Numero Verde 800 860070
urp@regione.toscana.it
Apertura:Lunedì, Mercoledì e Giovedì 9,00-18,00
Martedì e Venerdì 9,00-13,30


 

 

Bando Ricerca & Sviluppo 2012: scorrimento graduatoria
Con il decreto dirigenziale n. 5060 del 25/11/2013 è stato approvato lo scorrimento della graduatoria del bando unico R&S 2012, con il finanziamento di ulteriori 13 progetti, di cui 11 riferiti alla linea A e due alla linea C del bando, per un importo complessivo di 6 milioni e 618mila 880,64 euro.